sabato 16 aprile 2016

la Creativitá e la...stanchezza

Nel mio lavoro sempre, ogni giorno, mi trovo a pensare, confrontarmi e bussare a porte della mia mente per trovare spunti Creativi da utilizzare come base per gli incontri di Arte e/o DanzaMovimento Terapia.
Creativitá che costa impegno, crea insicurezza ma anche stimoli per pianificare percorsi e riportare la Creatività alla Realtá.

Spesso la stanchezza mi aiuta, sembrerebbe strano, ma anche i momenti nei quali la mente e il corpo sono stanchi, è possibile attingere alle multiforme e bellissime ispirazioni della Realtá.

La stanchezza porta a rallentare e a vedere tutto con uno sguardo diverso e nuovo. A godersi, quindi, le piccole cose...per far scorrere la vena creativa che è in ognuno di noi.

Infatti la stanchezza porta il corpo a un flusso per lo piú libero, il peso diventa leggero, con tutte le qualitá dell' indulgere del LABAN...(Peso leggero, spazio indiretto, tempo lento), che si riassume nel movimento del fluttuare.

Lo spunto creativo, quindi, dato da questo stato particolare dell' essere stanchi,  si traduce dal fluttuare del corpo al far fluire pensieri "colorati" di creatività.








Postura e Respiro

La postura e il gesto ci accompagnano in ogni momento della nostra vita.  La postura cambia in base al momento della giornata e all'...