martedì 30 giugno 2015

Costruire libri come "Compito" per le vacanze

In ogni famiglia arriva il momento di iniziare i compiti delle vacanze...diciamo che le reazioni sono differenti. Per far venir voglia di scrivere e impegnarsi seduti a un tavolo io amo molto costruire piccoli o grandi "libri" con pagine bianche e dare ai bambini alcuni semplici e  differenti materiali da usare (cartoncini, adesivi, pastelli, pennarelli...).

Non solo è un modo per usare la creatività, valorizzare i loro interessi e spingerli a sperimentare, ma la creazione artistica ha il beneficio di non presentare giudizi, ben venga anche sbagliare, la cosa fondamentale è stimolare i bambini a scrivere.
In quanto la scrittura in questo "gioco creativo", non è un compito", un " impegno per il rispetto degli spazi" e un "apprendimento", ma un libero esercizio calligrafico, le parole fanno parte della narrazione fantastica che è nelle menti dei bambini.

Rimarrete sorpresi e la vostra biblioteca si arricchirá di libri unici!



Nessun commento:

Posta un commento

Tra breve tempo ti arriverà una risposta, grazie.

Simbolo e Movimento

In un periodo così razionale e giudicante, come quello che stiamo vivendo, il simbolo potrebbe diventare un importante "salvagente"...