domenica 15 marzo 2015

Il Miglior Padre del Mondo è tra i Pigmei?

In un gioco a premi una domanda curiosa riguardava un primato per i Pigmei...la risposta diceva che erano considerati, in una ricerca inglese, i padri più affettuosi del mondo.



Ho navigato un pó, per curiosità, e ho trovato che i Pigmei del Congo, gli Aka, passano molto tempo con i figli piccoli e in assenza della madre, per consolarli, offrono il loro capezzolo come se fosse un ciuccio.

Un comportamento curioso, no? Ma mi ha fatto pensare alla figura del padre nelle diverse culture e nelle diverse epoche.

Il padre presente, che si mette in gioco per i propri figli, ha un ruolo fondamentale in una famiglia, soprattutto quando trova nel rapporto con i bambini non un dovere ma un appagamento profondo.
Ci sono padri, poi, con molte capacità pratiche per millenni riservate alle donne...ma forse il mammo, che si sostituisce in tutto alla madre e ne segue le modalitá emotive e relazionali potrebbe risultare ormai superato.

La figura del padre è definita dallo psicologo James Hillman, autore de Il Codice dell'anima, come un ponte di contatto e un canale di comunicazione tra nucleo famigliare e tutto quello che avviene fuori, al di lá delle mura domestiche...e anche questa teoria è molto interessante.

La funzione del Padre è fondamentale per l'equilibrio madre/bimbo, in quanto diversifica la comunicazione  e l'approccio con il figlio o la figlia.

Io ritengo che la grande ricchezza in una famiglia sia proprio quella di dare al bambino differenti modelli con cui rapportarsi per essere stimolato nella comunicazione verbale e non verbale a trovare il modo appropriato per accedere al diverso da sè.

Il nucleo famigliare non può più essere definito come una volta, in modo rigido e univoco, è in continuo mutamento e ben vengano figure paterne e materne che apportino stimoli e aperture al mondo interiore o esteriore del figlio, sempre con Rispetto e con Amore.


( foto presa dal web, nel caso violi il copyright segnalatelo, verrá rimossa)

Nessun commento:

Posta un commento

Tra breve tempo ti arriverà una risposta, grazie.

Simbolo e Movimento

In un periodo così razionale e giudicante, come quello che stiamo vivendo, il simbolo potrebbe diventare un importante "salvagente"...