domenica 15 febbraio 2015

PERCHÉ QUESTO BLOG? UNA FILOSOFIA DI VITA

Pochi anni fa , dopo aver letto alcune parti del libro "Making Connections" di Peggy Hachney, un amico mi  disse che aveva capito quanto le teorie alla base della Danza Movimento Terapia (DMT) potessero essere considerate una filosofia di vita.
In effetti, riflettendoci, non poteva che essere questo per me...e attraverso questo blog vorrei chiarire definizioni e applicazioni per rendere quotidiani, semplici, riconoscibili a applicabili termini  come DANZA, MOVIMENTO, TECNICHE A MEDIAZIONE CORPOREA, RILASSAMENTO, TERAPIA, EMPATIA....
Filosofia è una parola antichissima che mette in relazione amore e conoscenza, ciò a cui si anela, ciò che si desidera e che si ama e tutte quei saperi e quelle scoperte che aprono nuove finestre.
Diceva Aristotele:" Chi pensa sia necessario filosofare deve filosofare e chi pensa non si debba filosofare deve filosofare per dimostrare che non si deve filosofare; dunque si deve filosofare in ogni caso o andarsene di qui, dando l'addio alla vita, poiché tutte le altre cose sembrano essere solo chiacchiere e vaniloqui".
La DMT e le tecniche a mediazioni corporea sono un metodo per indagare e leggere la realtà, sviluppano le potenzialità creative e positive di ogni essere umano, sostengono la sfera cognitiva, sviluppano riflessioni ed emozioni, si basano su principi che possono ispirare scelte e comportamenti, aiutano a raggiungere una speciale forma di serenità d'animo.

2 commenti:

  1. Bella presentazione, spero sia utile s promuovere la diffusione della DMT come strumento per il benessere delle persone e per la comunità . Ezio

    RispondiElimina
  2. Questo è il mio intento, oltre alla voglia di comunicare tecniche e interventi nei quali credo molto. Ti invito a fare altri commenti per aiutarmi in questa ardua impresa. Grazie.

    RispondiElimina

Tra breve tempo ti arriverà una risposta, grazie.

Simbolo e Movimento

In un periodo così razionale e giudicante, come quello che stiamo vivendo, il simbolo potrebbe diventare un importante "salvagente"...